martedì 25 agosto 2015

telegramma per l'Assessore

A sinistra l'Assessore Giordani, NCD, Piazza Armerina.
Vorrei che l'Assessore Giordani, che saluto, spiegasse ai cittadini se a Piazza Armerina il soggetto che svolge il servizio è il settore della protezione Civile e Ambiente del Comune di Piazza Armerina oppure è la Tekra. 
Perché secondo la legge (art. 1 comma 683 della LEGGE 27 dicembre 2013, n. 147) "Il consiglio comunale deve approvare, entro il termine fissato da norme statali per l'approvazione del bilancio di previsione, le tariffe della TARI in conformità al piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti urbani, redatto dal soggetto che svolge il servizio stesso ed approvato dal consiglio comunale o da altra autorità competente a norma delle leggi vigenti in materia.
Però, secondo l'Assessore Giordani, l'amministrazione avrebbe incaricato il settore della protezione Civile e Ambiente di redarre un PEF (piano economico finanziario) coi dati a disposizione come consentito dalle norme vigenti. Quali sarebbero le altre norme di legge vigenti che permettono agli uffici del Comune di sostituirsi al gestore nella redazione del piano finanziario? Assessore, non pensa che questa "sostituzione", non prevista dalla legge citata, potrebbe inficiare la validità di tariffe e avvisi spediti
Gela è in condizioni peggiori di Piazza Armerina, ed il capitolato d'appalto "ereditato" sarebbe stato scritto molto meglio da un ragazzino. Questo, però, credo che confermi la necessità di rivedere il capitolato in tutta la SRR4, prima di bandire la gara d'appalto definitiva. 
La domanda che pongo è: l'Assessore, la Giunta, il Sindaco hanno qualche suggerimento/proposta in proposito, visto che sta per spirare il termine di proroga del servizio gestito dalla Tekra? O alla SRR4 gli vogliamo mandare qualche foto? 
Il fatto che la Giunta non abbia più la maggioranza in Consiglio, non è una condizione sufficiente a sottrarla da responsabilità di governo della Città. Saranno poi i cittadini, quando ne avranno occasione con il loro voto, a giudicare l'operato di Giunta, Sindaco e Consiglieri di maggioranza ed opposizione. 
La faccenda rifiuti spero non rientri nelle solite scaramucce tra partiti, tutte dirette ad ottenere un maggiore pay-out elettorale dallo scontro. Adesso, anche la maggioranza dei Consiglieri che non sostiene la Giunta Miroddi ha delle responsabilità, deve dimostrare di tutelare la Comunità, non può invocare il fatto che non ha poteri esecutivi, sarà giudicata dagli elettori anche per questo.
Qualche idea concreta tra i Cittadini c'è, a leggere i giornali di oggi...
I NOSTRI GIORNALISTI COSÌ CI DESCRIVONO...SPERIAMO SOLO DI AVERE SEMPRE PIÙ  SOSTEGNO E SOLIDARIETÀ DA PARTE DEI...
Posted by Piazza Armerina: Una Città Per Cambiare on Martedì 25 agosto 2015

Archivio blog