giovedì 7 agosto 2014

gli auguri di Mirello

videoSembrava tutto risolto, vero? Ma chi potrebbe immaginare "lui", l'Innominato, rassegnato alla sconfitta? Mai. Non fatevi ingannare dal bonario aspetto da orso Yoghi, Vladimiro è sempre in agguato come un leopardo, acquattato nel buio, sotto i palchi elettorali o, nelle sezioni di partito. Prima di prendersi una brevissima vacanza ha dato la sua unghiuta zampata ai cuccioli del Partito di Piazza Armerina: scurdativi du partitu si pirdimu u referendum
Minaccia i suoi di tagliargli metaforicamente l'acqua, la luce e il gas, insomma se non proprio di espellerli dopo averli sconfessati, isolarli per sempre. Enna per loro sarà off limits. E prima di partire per una breve vacanza ha voluto dare (vedi video) un caro e sincero augurio di buone feste ai cittadini Piazzesi.
"Questo sì che è un gran cappello", ha dichiarato prima di partire.




Archivio blog