sabato 2 agosto 2014

abbattimento aereo MH17 Malaysia Airlines nuovi scenari.

Un esperto Canadese di disastri aerei, intervistato, solleva forti dubbi sull'ipotesi dell' abbattimento dell'aereo Malese per mezzo di un missile partito da una batteria terrestre. E mostra delle foto della fusoliera.
Come si può osservare, la fusoliera presenta dei fori che non sembrano essere stati prodotti da un missile, né sembrano essere il prodotto di schegge. La loro forma e la loro vicinanza renderebbe evidente che si tratti, invece, di fori di proiettile, sparati con una ben precisa angolatura balistica. Queste foto, quindi, sono incompatibili con lo scenario che media e politici occidentali hanno prefigurato.  Cioè, sia quello di un attacco di uno o più missili lanciati da una batteria anti-aerea collocata in territorio Russo, sia quello di una batteria antimissile del tipo BUK in territorio Ucraino come sostenuto dai Russi. I fori di proiettile, infatti, aprono un altro scenario: un attacco con mitragliamento da parte di un aereo militare. 
Nelle settimane passate le autorità Russe per la sicurezza e il controllo del traffico aereo avevano diffuso in una conferenza stampa i tracciati radar dei momenti immediatamente precedenti "l'incidente".
I tracciati rivelavano la presenza di un aereo militare Ucraino, nello spazio aereo nazionale Ucraino,  in cabrata (rapida salita in quota) nelle immediate vicinanze dell'aereo civile abbattuto. 








Archivio blog