lunedì 12 maggio 2014

per Cuffaro 6.000 Euro al mese si trovano

L'ex presidente della Regione Siciliana Totò Cuffaro si trova in carcere. Ha commesso un reato grave, quello di avere favorito la mafia. Dal carcere ha rilasciato interviste a giornali e TV, ha dato consigli ed espresso critiche alla politica siciliana e nazionale. Essendo però stato parlamentare della regione ha diritto a un vitalizio di 6.000 Euro lordi. Lo scandalo è stato sollevato dal quotidiano La Repubblica qualche giorno fa. Ma quello che il quotidiano non riporta è che a Gennaio di quest'anno il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle all'Assemblea Regionale Siciliana presentò un emendamento per togliere il vitalizio anche agli ex parlamentari siciliani condannati per reati di mafia. L'Assemblea respinse l'emendamento. Fu in particolare il PD Siciliano il principale partito di maggioranza, quello che della lotta alla mafia negli anni ha fatto la sua bandiera, a bocciare l'emendamento. Non si sa mai... Nel video l'imbarazzo della esponente del PD che non sa che rispondere alla domanda di Giletti.



Archivio blog