lunedì 9 dicembre 2013

La notizia del millennio

Sin da ieri sera tutti i giornali di Stato e le TV controllate dal regime hanno dato il giusto spazio a quella che davvero rappresenta la notizia del terzo millennio: le primarie del Partito Democratico. Dirette, speciali, interviste, trepidanti attese, comunicati stampa. Tutto per dare spazio ai tre moschettieri del PD (il quarto detto "Porcos" era ad Arcore) Cuperlo, Renzi e Civati. Molti raffinatissimi commentatori hanno sottolineato il dato dell'affluenza alle primarie aperte ( anche a Rom, extracomunitari vari, disoccupati pagati per votare, uomini di forza Italia ecc. ecc.) i "milioni" di Italiani che sfidando freddo ed intemperie e sacrificando due euro hanno votato per la designazione del nuovo (si fa per dire) segretario del PD. E così mentre in Italia stava succedendo qualcosa che non era mai successa prima nella storia della Repubblica (elezioni di Parlamenti illegittimi, parlamentari abusivi, maggioranza col trucco, governo patacca) e mentre il Paese si avviava ad essere bloccato in poche ore dalla protesta dei cosiddetti "forconi", nei salotti buoni si sorseggiava champagne in onore del vuoto che avanza (Renzi). A proposito del grande successo di popolo alle primarie del PD conviene dare un'occhiata a questa tabella. Nulla può opporsi alla valanga che sale del PD



Archivio blog