venerdì 6 dicembre 2013

Il Presidente della Repubblica contestato

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ieri si è recato in visita in Campania, la terra dei veleni. E' stato contestato con parole durissime (vedi video) da persone che hanno perso i loro cari anche per responsabilità della classe politica che sapeva del traffico illecito di rifiuti tossici e nulla ha fatto per tentare di salvare vite umane. Il Presidente della Repubblica per gli incarichi istituzionali che ha ricoperto sapeva. Sapeva e come molti altri ha taciuto. Il dovere della politica dovrebbe essere quello di proteggere la popolazione. Il silenzio non solo è omertà ma è anche complicità, è crimine.
Clicca qui per vedere il video
Una delle tante manifestazioni della popolazione della terra dei fuochi




Archivio blog