mercoledì 18 dicembre 2013

I buchi di bilancio. Comune di Piazza Armerina e non solo.

Per forzare una cassaforte pubblica non c'è bisogno della dinamite, lo sapeva anche Totò. E' sufficiente fare l'indiano quando si fa il bilancio. Si iscrive nel bilancio di previsione di spesa una somma molto piccola che si sa che è molto più bassa di quella vera. In questo modo se uno va a leggere- per esempio- la voce di spesa in bilancio per spese legali trova una cifra contenuta e dice: ma guarda che bravi amministratori, spendono veramente poco per le spese legali. Ma...





Archivio blog